Una rivoluzione nel mondo della pubblicità:
da oggi chi più investe meno spende



17 ottobre 2017 – Ottime notizie per tutti coloro che investono in pubblicità. Da oggi, con la pubblicazione del decreto legge 148/17 sulla Gazzetta Ufficiale n. 243, è diventata operativa le legge che in particolare prevede sgravi fiscali al 75% per chi aumenta quest’anno di almeno l’1% i suoi investimenti adv su quotidiani, periodici, tv e radio locali. Incentivi che salgono al 90% nel caso di pmi, micro imprese e start-up inserzioniste.
Il nuovo sistema prevede l’attribuzione di un credito d’imposta che proseguirà poi negli anni successivi senza bisogno di essere prorogato o confermato. Due esempi concreti possono chiarire meglio i vantaggi offerti dalla nuova legge.

 

CASO A – AZIENDA DELLA GRANDE IMPRESA

  • Investimento Periodica totale 2016: 180Mila €
  • Investimenti utili per confronto nel periodo agevolato*: 100Mila€
  • Investimento 2017 da Giugno in poi: 150MiIa €
  • Investimento incrementale: 50Mila €
  • Credito d’imposta 75%: 37,5Mila €
  • Valore effettivo dell’investimento incrementale: 12,5Mila €
  • IN PRATICA: INVESTO 50Mila € MA SPENDO SOLO 12,5Mila €

*Da giugno 2016 a fine anno

 

CASO B – AZIENDA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

  • Investimento Periodica totale 2016: 180Mila €
  • Investimenti utili per confronto nel periodo agevolato*: 0 €
  • Investimento 2017 da Giugno in poi: 70MiIa €
  • Investimento incrementale: 70Mila €
  • Credito d’imposta 90%: 63Mila €
  • Valore effettivo dell’investimento incrementale: 7Mila €
  • IN PRATICA: INVESTO 70Mila € MA SPENDO SOLO 7Mila €

*Da giugno 2016 a fine anno

 

I risparmi resi possibili dal nuovo quadro legislativo sono evidenti e siamo certi che costituiranno per le imprese nostre clienti un forte incentivo ad incrementare i propri investimenti in pubblicità.

 

N.B. Per la completezza dell’informazione si rimanda alla legge in oggetto precisamente al suo articolo 57 bis, consultabile qui: GAZZETTA UFFICIALE

 

Torna indietro